Il Cinéma Sala Pegasus è un monosala di 78 posti ospitato all’interno di una chiesa medioevale sconsacrata, nel centro storico di Spoleto, in Umbria.

Il Cinéma Sala Pegasus organizza il format Visioni d’Autore: incontri con registi italiani per la presentazione di opere, in prevalenza prime e seconde, con l’obiettivo di dare voce al meglio della cinematografia contemporanea.

IN PROGRAMMAZIONE

In programmazione
2 Agosto 2020

Nomadland – Leone d’Oro e Oscar per il miglior film

DAL 30 APRILE

Il Cinéma Sala Pegasus è un monosala di 78 posti ospitato all’interno di una chiesa medioevale sconsacrata, nel centro storico di Spoleto, in Umbria.

Il Cinéma Sala Pegasus organizza il format Visioni d’Autore: incontri con registi italiani per la presentazione di opere, in prevalenza prime e seconde, con l’obiettivo di dare voce al meglio della cinematografia contemporanea.

IN PROGRAMMAZIONE

In programmazione
2 Agosto 2020

Nomadland – Leone d’Oro e Oscar per il miglior film

DAL 30 APRILE

LA SALA

Nell’anno 2017 la sala è stata scelta per apparire tra i dieci “Cinema paradiso” nell’articolo a cura di Emiliano Morreale pubblicato su Robinson, inserto culturale di Repubblica, ed è stata tappa del “Giro dei Cinema”, un tour per conoscere le pratiche più innovative della gestione delle sale italiane.

Nell’anno 2018 la sala ha ricevuto il Premio Lizzani, premio collaterale della 75a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, riconoscimento intitolato al grande maestro del cinema italiano Carlo Lizzani e destinato all’esercente italiano più coraggioso dell’anno.

LA SALA

Nell’anno 2017 la sala è stata scelta per apparire tra i dieci “Cinema paradiso” nell’articolo a cura di Emiliano Morreale pubblicato su Robinson, inserto culturale di Repubblica, ed è stata tappa del “Giro dei Cinema”, un tour per conoscere le pratiche più innovative della gestione delle sale italiane.

Nell’anno 2018 la sala ha ricevuto il Premio Lizzani, premio collaterale della 75a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, riconoscimento intitolato al grande maestro del cinema italiano Carlo Lizzani e destinato all’esercente italiano più coraggioso dell’anno.

LA SALA

Nell’anno 2017 la sala è stata scelta per apparire tra i dieci “Cinema paradiso” nell’articolo a cura di Emiliano Morreale pubblicato su Robinson, inserto culturale di Repubblica, ed è stata tappa del “Giro dei Cinema”, un tour per conoscere le pratiche più innovative della gestione delle sale italiane.

Nell’anno 2018 la sala ha ricevuto il Premio Lizzani, premio collaterale della 75a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, riconoscimento intitolato al grande maestro del cinema italiano Carlo Lizzani e destinato all’esercente italiano più coraggioso dell’anno.